Barba crespa: come trattarla

Ormai la barba è diventata sempre più diffusa, giovani o anziani, per chi vuole dare un’immagine di sé originale, stilosa e di qualità, non può fare a meno di avere una bella barba. Esistono veramente tanti tipi di tagli di barba, da quella da hipster più lunga e curata a quella resa nota da personaggi […]

barba crespaOrmai la barba è diventata sempre più diffusa, giovani o anziani, per chi vuole dare un’immagine di sé originale, stilosa e di qualità, non può fare a meno di avere una bella barba. Esistono veramente tanti tipi di tagli di barba, da quella da hipster più lunga e curata a quella resa nota da personaggi altrettanto famosi e largamente emulati in tutto il mondo come Dan Bilzerian o come il modello fitness Lazar Angelov. Due stili totalmente differenti, ma attraenti allo stesso modo. Uno dei tagli di barba che viene considerata con una duplice accezione è quella barba crespa.

Cosa si intende per barba crespa?

Mentre le donne fanno i conti con i capelli crespi, i più odiati, gli uomini hanno a che fare con la barba crespa. Perché si parlava di duplice accezione? Perché c’è chi la detesta e chi la ama. Ebbene sì, perché avere una barba crespa per alcuni può essere un gran problema, è difficile da trattare, complicata soprattutto da ammorbidire e da pettinare e soprattutto i risultati non sono duraturi. Tutto ciò è veramente un problema per chi ad esempio vuole avere una barba sempre precisa e curata, ma deve perdere un sacco di tempo per curarla o anche, spendere un sacco di soldi andando più volte da un barbiere rigorosamente qualificato nel trattamento della suddetta. Tuttavia, c’è a chi piace avere questa barba crespa che finisce per arricciarsi e gonfiarsi, risultando anche più incolta. Chi la ama per dare un taglio trash ad un look elegante ed originale o appunto chi semplicemente avendola così, se ne fa una ragione, la accetta e “tira avanti”, abbinandola ad ogni forma del suo look.

Come trattare la barba crespa?

La barba crespa va trattata e curata, quotidianamente se possibile, per mantenerla in un buono stato. Va spazzolata con una “military brush”, spazzola utilizzata anche da molti barbieri italiani e va anche nutrita. In che senso? Utilizzate una crema idratante, possibilmente delicata, utilizzata anche per i neonati. Aiuterà a mantenere la pelle idratata e a far rimanere più a lungo il modello che avrete conferito al vostro look. Questo perché avere una barba lunga porta la pelle a seccarsi molto più facilmente.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *